Tu sei qui

LEGGER MENTE: letture teatrali e corso di lettura ad alta voce nei mesi di marzo e aprile

 

Leggere ad alta voce è penetrare a fondo nei segreti di un testo scritto; per questo è necessario affinare le proprie qualità di comprensione, ascolto e lettura. Leggere ad alta voce non è ancora recitare ma richiede ugualmente competenza, allenamento e grande amore per la parola. L'obiettivo è sempre compartecipare l'esperienza del testo con chi ascolta, arrivare a toccarlo ed emozionarlo attraverso la parola.

 

Presso la Biblioteca Città di Arezzo, per 8 martedì dal 5 marzo al 23 aprile, dalle 17.15 alle 19.15, si svolgerà un corso gratuito di lettura ad alta voce, a cura di Alessandra Bedino, durante il quale si lavorerà su alcuni aspetti fondamentali, sia tecnici che espressivi della lettura:

- la voce come strumento: respirazione, emissione, dizione e articolazione;
- comprendere il testo: il contesto, le sequenze di pensiero e i suoi cambi;
- vedere per "far vedere": le immagini del testo, il mondo emotivo;
- ascoltare il testo: la "voce" dell'autore, punteggiatura, ritmo, stile;
- entrare in relazione con gli ascoltatori: spazio, postura e sguardo.

Gli incontri sono su prenotazione (massimo 20 iscritti).
Per informazioni e prenotazioni:
3292249233
info.interno12@gmail.com

 

Presso la CA-MU Casa della Musica, inoltre, verranno tenute 4 letture teatrali a ingresso libero:

- venerdì 15 marzo, ore 18.00, "In nome della madre" dal romanzo di Erri De Luca, con Alessandra Bedino;
- venerdì 29 marzo, ore 18.00, "L'isola di Arturo" dal romanzo di Elsa Morante, con Teresa Fallai;
- venerdì 12 aprile, ore 18.00, "Anche i matti son creature degne d'amore" da Mario Tobino, con Fernando Maraghini;
- venerdì 26 aprile, ore 18.00, "Erano davvero felici?" da Dino Buzzanti, con Gianluigi Tosto.

Per ulteriori informazioni si vedano le locandine in allegato.